Malattia

Reflusso biliare

Bile refluxReflusso biliare si verifica quando la bile – un liquido digestivo prodotta nel fegato – esegue il backup (reflussi) nel vostro stomaco e l’esofago (il tubo che collega la bocca e stomaco).Reflusso biliare può accompagnare il reflusso acido, il termine medico per la risacca di acidi dello stomaco nell’esofago.

Sia bile è importante nel reflusso è controversa. La bile è spesso implicato come causa di reflusso in cui le persone rispondono modo incompleto o non del tutto a potenti farmaci acido-soppressori. Ma non ci sono prove individuare gli effetti di reflusso biliare nelle persone. Studi su animali di laboratorio indicano che nel corso del tempo, il reflusso biliare può avere gravi conseguenze, aumentando potenzialmente il rischio di cancro esofageo.

A differenza di reflusso acido, reflusso biliare di solito non può essere completamente controllato da cambiamenti nella dieta o stile di vita. Invece, il reflusso biliare è spesso gestito con farmaci o, nei casi più gravi, con un intervento chirurgico.

Sintomi

Reflusso biliare può essere difficile da distinguere da reflusso acido. I segni ed i sintomi sono simili, e le due condizioni possono verificarsi contemporaneamente. Non è chiaro quale ruolo gioca la bile in condizioni di riflusso.

Bile segni di reflusso e sintomi includono:

  • Dolore addominale superiore, che può essere grave
  • Frequenti bruciori di stomaco – una sensazione di bruciore al petto che a volte si diffonde per la gola, con un sapore acido in bocca
  • Nausea
  • Vomitare un liquido giallo-verdastro (bile)
  • Di tanto in tanto, un colpo di tosse o raucedine
  • La perdita di peso non intenzionale

Quando per vedere un medico di
prendere un appuntamento con il medico se si verificano frequentemente sintomi di reflusso, o se stai perdendo peso senza cercare.

Se siete stati diagnosticati con malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), ma non si ottiene un adeguato sollievo dai vostri farmaci, chiamare il medico. Potrebbe essere necessario un trattamento aggiuntivo per il reflusso biliare.

Cause

La bile è un liquido giallo-verdastro, che è essenziale per digerire i grassi e per eliminare le cellule logore rossi del sangue e alcune tossine dal vostro corpo. La bile viene prodotta nel fegato e conservato nella cistifellea.

Mangiare un pasto che contiene anche una piccola quantità di segnali di grassi vostra cistifellea a rilasciare la bile, che scorre attraverso due tubicini (dotto cistico e il dotto biliare comune) nella parte superiore del piccolo intestino (duodeno).

Reflusso biliare nello stomaco
Allo stesso tempo che la bile fluisce nel duodeno, cibo entra intestino tenue attraverso la valvola pilorica, un pesante anello muscolare posto all’uscita dello stomaco. La valvola pilorica di solito si apre solo di poco – abbastanza per liberare circa un ottavo di oncia (circa 3,5 ml) di cibo liquefatto in un momento, ma non abbastanza da permettere succhi digestivi di reflusso nello stomaco. In molti casi di reflusso biliare, la valvola non si chiude correttamente, e bile lava indietro nello stomaco.

Reflusso biliare in esofago
Bile e l’acidità di stomaco può reflusso nell’esofago quando un’altra valvola muscolare, lo sfintere esofageo inferiore, malfunzionamenti. Lo sfintere esofageo inferiore separa l’esofago e stomaco. La valvola si apre normalmente giusto il tempo di consentire cibo di passare nello stomaco. Ma se la valvola si indebolisce o si rilassa anomalo, bile può lavare indietro nell’esofago.

? Ciò che porta a reflusso biliare
reflusso biliare può essere causata da:

  • Complicazioni di un intervento chirurgico.  maggior parte dei danni alla valvola pilorica si verifica come complicanza della chirurgia gastrica, compresa la rimozione totale dello stomaco (gastrectomia) e la chirurgia di bypass gastrico per perdere peso.
  • Ulcere peptiche.  L’ulcera peptica possono bloccare la valvola pilorica modo che non si apre abbastanza da permettere lo stomaco di svuotare rapidamente come dovrebbe.Cibo stagnante nello stomaco può portare a un aumento della pressione gastrica che reflussi biliari e acido dello stomaco nell’esofago.
  • Intervento chirurgico alla cistifellea (colecistectomia).  persone che hanno avuto il loro cistifellea rimossa hanno significativamente più reflusso biliare che fanno le persone che non hanno avuto questa chirurgia.

Complicazioni

Sticky cappotti mucose e protegge il rivestimento dello stomaco dagli effetti corrosivi di acido dello stomaco. L’esofago non ha questa protezione, in modo acido e biliare reflusso può danneggiare seriamente il tessuto esofageo. La combinazione di bile e acido reflusso aumenta il rischio di complicanze, tra cui:

  • GERD.  bruciore di stomaco occasionale di solito non è un problema. Ma il bruciore di stomaco frequente o continuo è il sintomo più comune della malattia da reflusso gastroesofageo, un problema potenzialmente grave che provoca irritazione e infiammazione del tessuto esofageo (esofagite). GERD è più spesso a causa di eccesso di acido. Sebbene bile è stato implicato, la sua importanza nel reflusso è controversa.
  • Esofago di Barrett.  Questa grave condizione può verificarsi quando l’esposizione a lungo termine per l’acidità di stomaco, o ad acido e bile, i danni del tessuto in esofago inferiore. Le cellule dell’esofago danneggiati (metaplasia) hanno un aumentato rischio di diventare cancerose. Studi su animali hanno collegato anche reflusso biliare per la presenza di esofago di Barrett.
  • Cancro esofageo.  Questa grave forma di cancro non può essere diagnosticata fino a quando è abbastanza avanzato. Il possibile legame tra la bile e il reflusso acido e cancro esofageo rimane controverso, ma molti esperti pensano esiste una connessione diretta. In studi su animali, solo reflusso biliare ha dimostrato di causare il cancro dell’esofago.

Prepararsi per un appuntamento

Fissare un appuntamento con il vostro medico se si hanno segni o sintomi comuni a reflusso biliare. Dopo la valutazione iniziale del medico, si può fare riferimento ad uno specialista in disturbi digestivi (gastroenterologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a preparare per il vostro appuntamento e cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  e per quanto tempo.
  • Fate una lista delle vostre informazioni mediche chiave,  tra cui tutte le altre condizioni per le quali si è in trattamento ed i nomi di tutti i farmaci, vitamine o integratori che stai prendendo.
  • Trova un familiare o un amico che può venire con voi per l’appuntamento,  se possibile. Qualcuno che ti accompagna può aiutare a ricordare ciò che dice il dottore.
  • Scrivete le domande da porre  al medico. Creare la vostra lista di domande in anticipo può aiutare a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico.

Non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento. Alcune domande da porre al medico sono:

  • Devo reflusso biliare?
  • Che approccio di trattamento ti consigliamo di provare?
  • Ci sono effetti collaterali associati a questi trattamenti?
  • Ci sono stili di vita o dieta modifiche posso fare per contribuire a ridurre o gestire i miei sintomi?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire meglio insieme?

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può dare il tempo di andare oltre i punti che si desidera passare più tempo su. Potrebbe essere richiesto:

  • Quali sono i sintomi?
  • Da quanto tempo hai avuto questi sintomi?
  • I vostri sintomi vanno e vengono, o rimanere circa lo stesso?
  • Se i sintomi includono dolore, dove si trova il tuo dolore?
  • Sono i vostri segni e sintomi: vomito?
  • C’è qualcosa sembra innescare i sintomi, tra cui alcuni cibi o bevande?
  • Ha perso peso senza cercare?
  • Hai visto un medico per questi sintomi prima?
  • Quali trattamenti hai provato finora? Nulla ha aiutato?
  • Sei stato diagnosticato con altre condizioni mediche?
  • Avete avuto la chirurgia dello stomaco o ha avuto la cistifellea rimosso?
  • Quali farmaci stai assumendo, compresi i farmaci da prescrizione e over-the-counter, vitamine, erbe e integratori?
  • Qual è la vostra tipica dieta quotidiana?
  • Bevi alcolici? Quanto costa?
  • Sei un fumatore?

I test e diagnosi

Una descrizione dei sintomi è spesso sufficiente per il vostro medico a diagnosticare un problema di reflusso. Ma distinguendo tra reflusso acido e reflusso biliare è difficile, e richiede ulteriori test. Lei è anche probabile che i test per verificare la presenza di danni all’esofago e allo stomaco, così come per i cambiamenti precancerosi.

I test possono includere:

  • Endoscopia.  Un tubo sottile e flessibile con una telecamera (endoscopio) viene passato in gola. L’endoscopio può mostrare ulcera peptica o infiammazione allo stomaco e all’esofago. Il medico può anche prendere campioni di tessuto per testare per l’esofago di Barrett o cancro esofageo.
  • Prove di acido ambulatoriali.  Questi test utilizzano una sonda di acido-misura per identificare quando e per quanto, reflussi acidi lunghe nel vostro esofago. In un test, un sottile tubo flessibile (catetere) con una sonda, alla fine è threaded attraverso il naso nel vostro esofago. In un altro (il test Bravo), la sonda è attaccata alla porzione inferiore dell’esofago durante un’endoscopia. Acid Tests ambulatoriali possono aiutare la vostra regola medico fuori il reflusso acido, ma non il reflusso biliare.
  • Impedenza esofageo.  Questo test misura sia di gas o liquidi reflusso nell’esofago. E ‘utile per le persone che rigurgitano sostanze che non sono acide (come la bile) e non può essere rilevato da una sonda di acido. Come in un test sonda standard, impedenza esofageo utilizza una sonda che è posto in esofago con un catetere.

Trattamenti e farmaci

Anche se i trattamenti per il reflusso acido possono essere molto efficaci, i farmaci per il reflusso di bile non può essere utile per molte persone. Ci sono poche prove valutare l’efficacia dei trattamenti reflusso biliare, in parte a causa della difficoltà di stabilire reflusso biliare come la causa dei sintomi.

Farmaci

  • Sequestranti degli acidi biliari.  Questi farmaci, che disturbano la circolazione della bile, può essere utile per alcune persone con reflusso biliare. Gli effetti collaterali, come gonfiore, possono essere gravi.
  • Acido ursodesossicolico.  Questo farmaco aiuta a promuovere il flusso biliare. Si può diminuire la frequenza e la gravità dei sintomi.
  • Agenti procinetici.  Questi farmaci possono aiutare il vostro stomaco vuoto più rapidamente e aiutano a stringere lo sfintere esofageo inferiore. Questi farmaci hanno numerosi effetti collaterali, tra cui stanchezza, depressione, ansia e altri problemi neurologici.
  • Gli inibitori della pompa protonica.  Questi farmaci sono spesso prescritti per bloccare la produzione di acido, ma non hanno un chiaro ruolo nel trattamento di reflusso biliare.

Trattamenti chirurgici
I medici possono raccomandare un intervento chirurgico se i farmaci non riescono a ridurre i sintomi gravi, o ci sono cambiamenti precancerosi nel vostro esofago. Alcuni tipi di chirurgia possono essere più efficaci di altri, in modo da essere sicuri di discutere i pro ei contro attentamente con il proprio medico.

Le opzioni includono:

  • Chirurgia Diversion (Roux-en-Y).  Questa procedura può essere raccomandato per le persone che hanno avuto precedente chirurgia gastrica con rimozione piloro (Billroth I o Billroth II). In Roux-en-Y, chirurghi fanno una nuova connessione per drenaggio biliare più giù nel piccolo intestino, deviando la bile lontano dallo stomaco.
  • Chirurgia antireflusso (fundoplicatio).  La parte dello stomaco più vicino al esofago (fundus) è avvolto e poi cucita intorno lo sfintere esofageo inferiore. Questa procedura rafforza la valvola e può ridurre il reflusso acido. Ci sono poche prove circa l’efficacia della chirurgia per il reflusso biliare.

Stile di vita e rimedi

A differenza di reflusso acido, reflusso biliare sembra meno legate a fattori di stile di vita.Ma molte persone esperienza sia reflusso acido e reflusso biliare, in modo che i sintomi possono essere alleviati da cambiamenti dello stile di vita:

  • Smettere di fumare.  Fumare aumenta la produzione di acido dello stomaco e si asciuga la saliva, che aiuta a proteggere l’esofago.
  • Mangiare piccoli pasti.  Mangiare più piccoli, i pasti più frequenti, riduce la pressione sullo sfintere esofageo inferiore, contribuendo a prevenire la valvola di apertura al momento sbagliato.
  • Rimanere in piedi dopo aver mangiato.  Dopo un pasto, in attesa che due o tre ore prima di coricarsi permette di tempo per il vostro stomaco si svuoti.
  • Limitare i cibi grassi.  pasti ricchi in grassi rilassano lo sfintere esofageo inferiore e rallentare la velocità con cui il cibo lascia lo stomaco.
  • Evitare cibi problematici e bevande.  Gli alimenti che aumentano la produzione di acido dello stomaco e possono rilassare lo sfintere esofageo inferiore includere caffeina e bevande gassate, cioccolato, cibi agrumi e succhi di frutta, condimenti a base di aceto, cipolle, alimenti a base di pomodoro, cibi piccanti e menta .
  • Limitare o evitare l’alcool.  Bere alcol rilassa lo sfintere esofageo inferiore e irrita l’esofago.
  • Perdere peso in eccesso.  Bruciore di stomaco e reflusso acido è più probabile che si verificano quando l’eccesso di peso mette pressione inserito il vostro stomaco.
  • Alza il tuo letto.  Dormire con il busto sollevato da quattro a sei pollici può aiutare a prevenire i sintomi di reflusso. Aumentare il tuo letto con blocchi o dormire su un cuneo di gomma piuma è più efficace di quello con cuscini extra.
  • Relax.  Quando sei sotto stress, la digestione rallenta, forse peggioramento dei sintomi di reflusso. Le tecniche di rilassamento, come la respirazione profonda, la meditazione o lo yoga, può aiutare.

Medicina alternativa

Molte persone con bruciori di stomaco frequenti usano over-the-counter o terapie alternative per alleviare i sintomi. Ricordate che anche i rimedi naturali possono avere rischi e gli effetti collaterali, tra cui potenzialmente gravi interazioni con farmaci di prescrizione.Sempre fare una attenta ricerca e di parlare con il medico prima di provare una terapia alternativa.

Anche se non esistono terapie alternative sono state trovate specificamente per alleviare il reflusso biliare, alcuni possono aiutare a proteggere contro e alleviare l’infiammazione esofagea. Se si decide di iniziare una di queste terapie, parlatene con il vostro medico. Essi includono:

  • Camomilla,  che ha proprietà anti-infiammatorie. Tisane di camomilla sono facilmente disponibili e hanno un basso rischio di effetti collaterali.
  • La liquirizia,  che è comunemente usato per lenire l’infiammazione associata a malattia da reflusso gastroesofageo, gastriti, ulcere ed altri problemi digestivi. Tuttavia, liquirizia contiene una sostanza chimica chiamata glicirrizina (gli-Cyr-RIH-zin), che è associata a rischi gravi per la salute, come la pressione alta e gonfiore dei tessuti, se usato a lungo termine. Parlate con il vostro medico prima di provare questa terapia.Preparativi prescrizione sono disponibili che non contengono glicirrizina.
  • Olmo,  un prodotto di una corteccia di albero e radice, può aiutare a lenire il tratto digestivo. Olmo può essere mescolato con acqua e dopo i pasti e prima di coricarsi. Ma olmo può diminuire l’assorbimento di farmaci di prescrizione.
  • Marshmallow  (Althea officinalis) è una pianta – non la caramella bianca gonfio – che è stato usato per il sollievo dei sintomi di GERD. Come olmo, marshmallow può causare problemi con l’assorbimento dei farmaci.
Powered by: Wordpress