Malattia

Scottatura

ScottaturaSunburn – rosso, pelle dolorosa che si sente caldo al tatto – appare di solito nel giro di poche ore dopo l’esposizione al sole e può richiedere diversi giorni o più a svanire.

Esposizione al sole intenso che si traduce in scottature aumenta il rischio di alcune complicanze e malattie della pelle correlate. Questi includono la pelle secca e rugosa, macchie di fegato, cheratosi attiniche, e tumori della pelle, compreso il melanoma.

È possibile evitare le scottature e le condizioni della pelle correlate proteggendo la tua pelle ogni volta che sei fuori, anche nelle giornate nuvolose. Se ottenete scottature, diversi rimedi casalinghi e trattamenti possono alleviare il vostro dolore e accelerare la guarigione della vostra pelle.

Sintomi

Segni e sintomi di scottature includono:

  • Pinkness o arrossamento
  • Pelle che si sente tiepida o calda al tatto
  • Dolore o tenerezza
  • Gonfiore
  • Piccole vescicole piene di liquido, che possono rompersi
  • Mal di testa, febbre e stanchezza se scottature copre una vasta area

Ogni parte del corpo, compreso il vostro lobi delle orecchie, cuoio capelluto e le labbra, può bruciare. I tuoi occhi, che sono estremamente sensibili alla luce ultravioletta del sole, può anche bruciare. Occhi bruciati dal sole possono sentirsi dolorose o granulosa.

Segni e sintomi di scottature solari di solito appaiono entro poche ore dopo l’esposizione al sole. Ma si può prendere un giorno o più per conoscere la piena portata e la gravità delle scottature.

Entro pochi giorni, il corpo inizia a guarire se stesso con “peeling” lo strato superiore della pelle danneggiata. Dopo il peeling, la pelle può avere temporaneamente un colore irregolare e modello. A seconda della gravità, può richiedere diversi giorni o più per la scottatura di guarire.

Quando per vedere un medico

Consultare il medico se la scottatura:

  • È vesciche e copre una gran parte del tuo corpo
  • È accompagnato da una febbre alta, dolore estremo, mal di testa, confusione, nausea, brividi
  • Non rispondere alle cure a casa nel giro di pochi giorni

Inoltre, rivolgersi al medico se si notano segni o sintomi di un’infezione. Questi includono:

  • Aumento del dolore e tenerezza
  • Aumentare gonfiore
  • Drenaggio giallo (pus) da un blister aperto
  • Striature rosse, che si allontana dal blister aperto, che possono estendersi in una linea verso l’alto lungo il braccio o la gamba

Cause

Scottature solari sono causate da esposizione a troppo ultravioletta (UV). Radiazione UV è una lunghezza d’onda di luce in un intervallo troppo breve per l’occhio umano a vedere. Luce UV è diviso in tre bande di lunghezza d’onda – ultravioletta A (UVA), raggi ultravioletti B (UVB) e raggi ultravioletti C (UVC). Solo raggi UVA e UVB raggiungono la terra. Lampade abbronzanti commerciale e lettini abbronzanti producono raggi UV e possono provocare scottature.

Quando si è esposti ai raggi UV, la pelle accelera la produzione di melanina. La melanina è il pigmento scuro nell’epidermide che dà alla vostra pelle il suo colore normale. La melanina in più – prodotto per proteggere gli strati più profondi della pelle -. “Tan” crea il colore più scuro di un abbronzatura è in realtà il modo del corpo di bloccare i raggi UV per evitare scottature e altri danni alla pelle. Ma la tutela va solo finora. La quantità di melanina una persona produce è determinato geneticamente, e molte persone semplicemente non può produrre abbastanza melanina per proteggere bene la pelle. Alla fine, la luce UV provoca la pelle a bruciare, portando dolore, arrossamento e gonfiore.

È possibile ottenere scottature nei giorni nebbiosi o nuvolosi. Per quanto il 90 per cento dei raggi UV passano attraverso le nuvole. I raggi UV possono anche riflettere off neve, ghiaccio, sabbia, acqua e altre superfici riflettenti, che brucia la pelle così severamente come la luce solare diretta.

Fattori di rischio

Le persone con pelle chiara sono più probabili scottature che sono persone con la pelle scura.Questo perché le persone con pelle scura hanno più melanina, che offre una certa protezione dalle scottature, ma non dai danni alla pelle indotto dai raggi UV.

Il colore della pelle è determinato dal numero, la distribuzione e il tipo di cellule produttrici di pigmento (melanociti) nella pelle. Dermatologi riferiscono ai gradi di pigmentazione nella pelle come i tipi di pelle. I tipi di pelle variano da pochissimo pigmento (tipo I) per pigmentate molto scuro (tipo VI). Come facilmente si bruciano dipende dal vostro tipo di pelle e la luminosità vostra pelle è.

CLASSIFICAZIONE DEI TIPI DI PELLE
Tipo di pelle Il colore della pelle Reazione di esposizione al sole
Tipo I Pelle bianca pallida Brucia sempre, mai si abbronza
Tipo II La pelle bianca Burns facilmente, si abbronza minimamente
Tipo III La pelle bianca Burns minimamente, si abbronza facilmente
Tipo IV Marrone chiaro o pelle olivastra Burns minimamente, si abbronza facilmente
Tipo V Pelle marrone Raramente brucia, si abbronza facilmente e cupamente
Digitare VI Scuro di pelle marrone o nero Raramente brucia, si abbronza sempre, profondamente pigmentato

Indipendentemente dal vostro tipo di pelle, l’energia del sole penetra profondamente nella pelle e danneggia il DNA delle cellule della pelle. Questo danno può infine portare al cancro della pelle, compreso il melanoma. Anche le persone con diabete di tipo V o VI di pelle in grado di sviluppare il cancro della pelle, spesso sul palmo delle mani, dita o di altri settori più leggermente pigmentata dei loro corpi.

Oltre al tipo di pelle, che vivono in un clima soleggiato o ad alta quota aumenta il rischio di scottature. Le persone che vivono nella soleggiata, climi caldi sono esposti a più luce solare rispetto sono persone che vivono in climi più freddi. Inoltre, si vive ad altitudini più elevate, dove il sole è più forte, espone a più radiazioni e aumenta le possibilità di scottature e danni alla pelle.

Complicazioni

Esposizione al sole intenso che si traduce in scottature aumenta il rischio di alcune complicanze e malattie della pelle correlate. Questi includono infezione, invecchiamento precoce della pelle e tumori della pelle.

Infezione

Vesciche rotti rendono più suscettibili alle infezioni batteriche. Consultare il medico se si notano segni o sintomi di infezione, che comprendono dolore, rossore, gonfiore o stillicidio.

Photoaging

Esposizione al sole e scottature ripetute accelerano il processo di invecchiamento della pelle, che ti fa sembrare più vecchio di quello che sei. Alterazioni cutanee causate dal sole sono chiamati photoaging. I risultati di photoaging includono:

  • L’indebolimento dei tessuti connettivi, che riduce la forza della pelle e l’elasticità
  • Più sottile, pelle più trasparente di aspetto
  • Rughe profonde
  • Pelle secca e ruvida
  • Vene rosse sottili sulle guance, naso e orecchie
  • Lentiggini, soprattutto sul viso e sulle spalle
  • Grandi lesioni marrone (macule) sul viso, dorso delle mani, braccia, petto e schiena superiore (lentiggini solari o macchie di fegato)
  • Macchie bianche sulla parte inferiore delle gambe e delle braccia

Cheratosi attiniche

Conosciuto anche come cheratosi solari, cheratosi attiniche appaiono come grezzi, chiazze squamose nelle zone esposte al sole. Essi variano di colore da biancastro, rosa o macchie marrone scuro o color carne. Sono la maggior parte si trovano comunemente sul viso, orecchie, avambracci e dorso delle mani di persone di carnagione chiara la cui pelle è stata danneggiata dal sole. Le cheratosi attiniche sono considerate precancerose, perché molti evolvere in cancro della pelle.

Cancro della pelle

L’esposizione al sole che è abbastanza intenso da causare scottature può anche danneggiare il DNA delle cellule della pelle. Questo danno a volte porta al cancro della pelle. Il cancro della pelle si sviluppa principalmente sulle zone della pelle esposte più alla luce solare, compreso il vostro cuoio capelluto, viso, labbra, orecchie, collo, torace, braccia e mani e sulle gambe, soprattutto nelle donne.

Alcuni tipi di cancro della pelle appaiono come una piccola crescita o come una piaga che sanguina facilmente, croste sopra, guarisce e poi si riapre. Nel caso del melanoma, una talpa esistente può cambiare o di una nuova, neo sospetta può sviluppare. Altri tipi di melanoma si sviluppano in aree di esposizione al sole a lungo termine e iniziare macchie piatte come scure che lentamente si scuriscono e allargare, noto come lentigo maligna.

Consultare il medico se si nota una nuova crescita della pelle, un cambiamento fastidioso nella vostra pelle, un cambiamento nella comparsa o la trama di una talpa, o una piaga che non guarisce.

Danni agli occhi

Il sole può anche masterizzare i vostri occhi. Danni lievi UV la retina, un sottile strato di tessuto che riveste la parete interna posteriore del vostro occhio. Bruciore agli occhi può anche danneggiare la lente, una struttura chiara all’interno dell’occhio, che cambia forma per aiutare gli oggetti di messa a fuoco. Questo può portare ad una progressiva opacizzazione del cristallino (cataratta).

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile vedere prima il vostro medico di famiglia o il medico di assistenza primaria.Prima di andare al vostro appuntamento, fare una lista di tutti i farmaci che state prendendo – tra cui vitamine, erbe e over-the-counter farmaci – come alcuni farmaci aumentano la sensibilità alle radiazioni UV.

Per scottature, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Ho bisogno di prescrizione di farmaci, o posso utilizzare over-the-counter farmaci per trattare la condizione?
  • Quanto tempo dopo comincio trattamento posso aspettarmi un miglioramento?
  • Che la cura della pelle di routine mi consigliate mentre le guarisce scottature?
  • Quali cambiamenti nella mia pelle sospetti dovrei cercare?

Se il medico si accorge eventuali anomalie della pelle, come le lesioni o le talpe sospette, si può fare riferimento ad un medico specializzato in malattie della pelle (dermatologo) per un’ulteriore valutazione.

Cosa si può fare nel frattempo

Durante l’attesa per l’appuntamento, questi rimedi casalinghi possono ridurre il dolore e il disagio:

  • Prendere un farmaco anti-infiammatori, come l’ibuprofene (Advil, Motrin, altri).
  • Applicare impacchi freddi sulla pelle colpita, o fare un bagno fresco o doccia.
  • Applicare un aloe vera o lozione dopo sole sulla pelle per diminuire il dolore e gonfiore.

Test e diagnosi

Il medico è in grado di condurre un esame fisico e di porre domande circa i sintomi, l’esposizione ai raggi UV e la storia scottature.

Se si verificano scottature o reazioni cutanee dopo esposizione relativamente minori alla luce del sole, il medico può raccomandare phototesting. Durante phototesting, piccole zone della pelle sono esposti a quantità misurate di raggi UVA e UVB per cercare di riprodurre il problema.Se la vostra pelle reagisce alla radiazione UV, sei considerato sensibile alla luce (fotosensibile).

Trattamenti e farmaci

Trattamento scottature non guarisce la pelle o prevenire danni alla pelle, ma può ridurre il dolore, il gonfiore e disagio. Se la cura a casa non aiuta o il vostro scottature è molto grave, il medico può prescrivere farmaci. Questi includono:

  • Farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS).  Sia i FANS topici e orali alleviare il dolore, il gonfiore e l’infiammazione e sono particolarmente utile quando somministrata durante le prime 24 ore di esposizione al sole. FANS prescrizione forniscono potenze più elevate di quanto non facciano over-the-counter farmaci. In uno studio, le persone che sono stati trattati con il FANS topico diclofenac (Voltaren, Solaraze) a poche ore di esposizione al sole hanno mostrato una significativa riduzione del dolore e gonfiore 48 ore dopo l’applicazione del farmaco. Tenete a mente che i FANS orali possono anche irritare lo stomaco e l’intestino.
  • Farmaci corticosteroidi.  corticosteroidi topici possono aiutare ad alleviare il prurito che si verifica come la pelle guarisce. La combinazione di corticosteroidi topici con i FANS sia per uso topico o per via orale può essere più efficace rispetto all’utilizzo di uno dei due soli. Limitata evidenza sostiene il vantaggio di utilizzare steroidi per via orale, come il prednisone, per le scottature. Utilizzando corticosteroidi topici può causare la pelle sottile, lesioni rosse e l’acne.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Una volta che si verifica scottature, non si può fare molto per limitare i danni alla pelle.Tuttavia, i seguenti suggerimenti possono ridurre il dolore e il disagio nelle ore e nei giorni successivi scottature:

  • Prendere farmaci anti-infiammatori,  come l’aspirina o ibuprofene (Advil, Motrin, altri), su base regolare secondo le istruzioni riportate sull’etichetta fino arrossamento e dolore placano. Prestare attenzione quando dare l’aspirina a bambini o adolescenti.Anche se l’aspirina è approvato per l’uso nei bambini di età superiore a 2 anni, i bambini e gli adolescenti stanno riprendendo da varicella o sintomi simil-influenzali non dovrebbero mai prendere l’aspirina. Questo perché l’assunzione di aspirina è stata associata alla sindrome di Reye, una malattia rara ma potenzialmente pericolosa per la vita, in questi bambini. Parlate con il vostro medico se avete preoccupazioni.
  • Applicare impacchi freddi – come per esempio un asciugamano inumidito con acqua fredda – per la pelle colpita.  Oppure prendere un fresco bagno o doccia.
  • Applicare una crema idratante, aloe vera lozione o crema di idrocortisone per la pelle colpita.  A basse dosi (da 0,5 a 1 per cento), crema di idrocortisone può diminuire il dolore e gonfiore, e accelerare la guarigione.
  • Se si formano vesciche, non li rompere.  Essi contengono il vostro corpo fluido naturale (siero) e sono uno strato protettivo. Inoltre, rompendo vesciche rallenta il processo di guarigione e aumenta il rischio di infezione. Se necessario, coprire leggermente blister con una garza. Se le bolle si rompono da soli, applicare una crema antibatterica.
  • Bere molti liquidi.  esposizione al sole e al calore può causare la perdita di liquidi attraverso la pelle. Assicurati di riempire quei fluidi per prevenire la disidratazione – quando il vostro corpo non ha abbastanza acqua e altri fluidi a svolgere le sue normali funzioni.
  • Trattare desquamazione della pelle con delicatezza.  Nel giro di pochi giorni, l’area interessata può iniziare a sbucciare. Questo è semplicemente il modo del corpo di sbarazzarsi dello strato superiore della pelle danneggiata. Mentre la pelle si staccava, continuare ad usare la crema idratante.

Alcuni prodotti – come “cocaina” prodotti topici, per esempio, benzocaina – affermano per alleviare il dolore scottature. Alcuni dermatologi mettono in guardia contro l’uso di questi prodotti perché possono irritare la pelle o causare una reazione allergica. Benzocaina è stato collegato anche a una rara ma grave, a volte letale, condizione che riduce la quantità di ossigeno che il sangue può trasportare. Non usare benzocaina nei bambini di età inferiore ai 2 anni senza la supervisione di un operatore sanitario, come questo gruppo di età è stata la più colpita. Se sei un adulto, non usare mai più della dose raccomandata di benzocaina e considerare di parlare con il medico.

Prevenzione

Utilizzare questi metodi per evitare scottature:

  • Evitare l’esposizione al sole 10:00-16:00  Perché i raggi del sole sono più forti durante queste ore, tenta di pianificare le attività all’aria aperta per gli altri momenti della giornata. Cercate ombra quando possibile. Se non sei in grado di evitare di essere sotto il sole, limitare la quantità di tempo di sei all’aperto durante queste ore di punta.
  • Coprire.  Indossare indumenti fitta che copre le braccia e le gambe, e un cappello a tesa larga, che fornisce una maggiore protezione rispetto a una berretto da baseball o da golf visiera. Includi anche indossare abbigliamento o attrezzi all’aperto appositamente progettate per fornire protezione solare.
  • Utilizzare la protezione solare frequentemente e liberamente.  Utilizzare una protezione solare ad ampio spettro con un SPF di 15 o superiore. L’American Academy of Dermatology attualmente consiglia di utilizzare una protezione solare ad ampio spettro con un SPF di 30 o più. Applicare la protezione solare generosamente, e riapplicare ogni due ore – o più spesso se si sta nuotando o sudato. Anche la migliore protezione solare potrebbe essere meno efficace rispetto al numero SPF sulla bottiglia che si porterebbe a credere, se non viene applicata completamente o abbastanza spessi, o se è sudava via o lavato via durante il nuoto. Usalo anche nelle giornate nuvolose o sfumati. I raggi UV possono penetrare copertura nuvolosa.
  • Indossare occhiali da sole quando si è all’aperto.  Cercare l’etichetta di un produttore che dice che gli occhiali da sole bloccano il 99 o il 100 per cento di tutta la luce UV. Per essere ancora più efficace, scegliere gli occhiali da sole che si adattano vicino al tuo viso o hanno avvolgenti fotogrammi che bloccano la luce del sole da tutte le angolazioni.

Alcune persone cercano di ottenere una “base” tan per evitare scottature. L’idea è che un paio di sedute di abbronzatura indoor li proteggerà dalla combustione al sole. Non c’è nessuna prova scientifica che questo è vero. Una base abbronzatura non è un sostituto per la protezione del suono del sole. Inoltre, i rischi di abbronzatura a lungo termine superano i benefici provati di una base di abbronzatura.

Powered by: Wordpress