Malattia

Sindrome del bambino scosso

Sindrome del bambino scossoSindrome del bambino scosso – conosciuto anche come trauma abusivo di testa, sindrome impatto scossa, ferita alla testa inflitto o sindrome shake colpo di frusta – è una lesione cerebrale grave derivante da forza agitazione un neonato o un bambino. Sindrome del bambino scosso distrugge le cellule del cervello di un bambino e impedisce il suo cervello di ottenere abbastanza ossigeno. Sindrome del bambino scosso è una forma di abuso sui minori che possono provocare danni cerebrali permanenti o la morte.

Sindrome del bambino scosso è prevenibile. La Guida è disponibile per i genitori che sono a rischio di danneggiare un bambino. I genitori possono anche educare gli altri operatori sanitari sui pericoli della sindrome del bambino scosso.

Sintomi

Sindrome del bambino scosso sintomi e segni sono:

  • Irritabilità estrema
  • Difficoltà a rimanere svegli
  • Problemi respiratori
  • Mangiare povero
  • Tremors
  • Vomito
  • Pelle pallida o bluastra
  • Sequestri
  • Paralisi
  • Coma

Altre lesioni che potrebbero non essere evidenti comprendono sanguinamento nel cervello e occhi, danni al midollo spinale e del collo, e le fratture di costole, teschio e ossa. La prova di pedofilia prima è anche comune.

Nei casi lievi di sindrome del bambino scosso, un bambino può apparire normale dopo essere stato scosso, ma col tempo lui o lei può sviluppare la salute, l’apprendimento o problemi di comportamento.

Quando per vedere un medico

Cercare un aiuto immediato se si sospetta che il bambino è stato ferito da scuotimento violento.

Contattare il medico del bambino o prendere il bambino al pronto soccorso più vicino.Ottenere le cure mediche subito può salvare la vita di tuo figlio o prevenire gravi problemi di salute. Gli operatori sanitari sono tenuti per legge a segnalare tutti i casi sospetti di abusi sui minori alle autorità statali.

Cause

I bambini hanno muscoli del collo deboli e spesso hanno difficoltà a sostenere le loro teste pesanti. Se un bambino viene scosso con forza, il suo cervello fragile muove avanti e indietro all’interno del cranio. Questo provoca ecchimosi, gonfiore e sanguinamento.

Sindrome del bambino scosso solito si verifica quando un genitore o un caregiver scuote gravemente un bambino piccolo a causa di frustrazione o rabbia – spesso perché il bambino non smette di piangere. Nulla giustifica agitando un bambino.

Sindrome del bambino scosso non è di solito causata da rimbalzare un bambino sulle ginocchia, cadute minori o anche gioco ruvido.

Fattori di rischio

Per i genitori e altri operatori sanitari,  i fattori che possono aumentare il rischio di infliggere sindrome del bambino scosso includono:

  • Aspettative irrealistiche dei neonati
  • Paternità giovane o singola
  • Stress
  • La violenza domestica
  • Alcool o abuso di sostanze
  • Situazioni familiari instabili
  • Depressione
  • Una storia di maltrattamenti come un bambino

Inoltre, gli uomini sono più propensi a infliggere sindrome del bambino scosso che sono donne.

Test e diagnosi

Un bambino che è stato scosso con forza può avere bisogno di essere esaminato da un certo numero di medici specialisti, nonché un esperto di abusi sui minori. Diversi test possono essere necessari per individuare lesioni, come:

  • La tomografia computerizzata (TC).  Una TAC utilizza immagini a raggi X per fornire immagini in sezione trasversale del cervello di un bambino. Questo test può aiutare a rilevare le lesioni che necessitano di un intervento urgente.
  • La risonanza magnetica (MRI).  RM utilizza un potente campo magnetico e onde radio per creare immagini dettagliate del cervello di un bambino. Perché MRI è difficile da eseguire su un bambino che è instabile, di solito è fatto 2-3 giorni dopo l’infortunio.
  • Indagine scheletrica.  Una serie di radiografie scheletriche – forse anche le braccia, mani, gambe, piedi, colonna vertebrale, costole e del cranio – possono essere utilizzati per valutare se le fratture sono accidentali o propositivo e trovare fratture precedenti.
  • Esame oftalmologico.  Un esame della vista può rivelare sanguinamento e altre lesioni agli occhi.
  • Gli esami del sangue.  Alcuni disturbi metabolici e genetici, così come disturbi emorragici e della coagulazione, possono portare a sintomi che possono mimare la sindrome del bambino scosso. Gli esami del sangue possono aiutare a escludere alcune di queste condizioni.

A seconda dell’entità delle lesioni, il bambino può avere bisogno di essere monitorati in una terapia intensiva pediatrica.

Complicazioni

Solo pochi secondi di agitazione un bambino può causare danni irreversibili al cervello. Circa la metà dei bambini affetti da sindrome del bambino scosso muoiono. Superstiti di sindrome del bambino scosso possono richiedere cure mediche per tutta la vita per condizioni come:

  • Cecità parziale o totale
  • La perdita dell’udito
  • Ritardi nello sviluppo o problemi di apprendimento
  • Ritardo mentale
  • Disturbi convulsivi
  • La paralisi cerebrale

Trattamenti e farmaci

Trattamento di emergenza per un bambino che è stato scosso possono includere misure di sostegno vitale, come il supporto respirazione e un intervento chirurgico per fermare l’emorragia nel cervello.

Prevenzione

Quando il bambino piange non può essere calmato, si può essere tentati di provare nulla per ottenere le lacrime per fermare – ma è importante curare sempre il tuo bambino con delicatezza. Ci vogliono solo pochi secondi di agitazione causare danni irreversibili al cervello in un bambino. Se hai problemi a gestire le tue emozioni o lo stress della genitorialità, cercare aiuto. Il medico del bambino può offrire un rinvio ad un consulente o altro fornitore di salute mentale.

Se altre persone aiuta a prendersi cura del vostro bambino – se una badante assunto, fratello o nonni – assicurarsi che conoscono i pericoli della sindrome del bambino scosso.

Powered by: Wordpress