Malattia

Spermatocele

SpermatoceleUn spermatocele è una sac anormale (cisti) che si sviluppa nel epididimo – il piccolo, tubo a spirale che si trova sul testicolo superiore che raccoglie e trasporta lo sperma. Generalmente indolore e non cancerosa, un spermatocele di solito è riempito con liquido lattiginoso o trasparente che può contenere spermatozoi.

La causa esatta di spermatoceles è nota, ma può essere causa di un blocco in uno dei tubi che drena sperma.

Spermatoceles, a volte chiamato cisti spermatiche, sono comuni. Essi in genere non riducono la fertilità o richiedono un trattamento. Se un spermatocele cresce abbastanza da causare disagio grande, il medico può suggerire un intervento chirurgico.

Sintomi

Un spermatocele provoca di solito segni o sintomi e può rimanere la stessa dimensione. Se diventa abbastanza grande, però, si può sentire:

  • Dolore o fastidio nel testicolo interessato
  • Una sensazione di pesantezza nel testicolo con il spermatocele
  • Gonfiore dietro e sopra il testicolo

Quando per vedere un medico

Poiché un spermatocele di solito non causa sintomi, si può scoprire solo durante un testicolare auto-esame, o il vostro medico può trovare durante un esame di routine.

E ‘una buona idea avere il medico a valutare qualsiasi massa scrotale per escludere una condizione grave, come il cancro ai testicoli. È inoltre necessario chiamare il medico se si verificano dolore o gonfiore nel tuo scroto. Un certo numero di condizioni può causare dolore testicolare, e alcune delle condizioni richiedere un trattamento immediato.

Cause

La causa di spermatoceles è sconosciuta. Spermatoceles possono derivare da un blocco in uno dei tubi che drenano spermatozoi dal testicolo in dell’epididimo. Trauma e l’infiammazione può anche causare spermatoceles.

Fattori di rischio

Non ci sono molti fattori di rischio noti per lo sviluppo di un spermatocele, fatta eccezione per aumentare dell’età. Spermatoceles sono più spesso si trovano negli uomini di età compresa tra 40 e 60 anni.

Complicazioni

Tuttavia, se il spermatocele è doloroso o è cresciuta così grande che ti sta causando disagio, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere il spermatocele. La rimozione chirurgica può danneggiare i dell’epididimo o dei vasi deferenti, un tubo che trasporta lo sperma dall’epididimo. Danneggiare né può ridurre la fertilità. Un’altra possibile complicazione che può verificarsi dopo l’intervento chirurgico è che il spermatocele può ritornare.

Prepararsi per un appuntamento

È molto probabile che iniziare prima vedere il vostro medico di famiglia o medico di medicina generale. Tuttavia, si può quindi fare riferimento ad un medico specializzato nel trattamento del tratto urinario e organi sessuali negli uomini (urologo).

Le visite possono essere brevi, e c’è spesso un sacco di strada da fare, è una buona idea per arrivare ben preparati. Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Scrivete tutti i sintomi che hai incontrato,  compresi quelli che possono sembrare estranei alla ragione per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Scrivere tutte le informazioni personali,  comprese le eventuali lesioni testicolari.
  • Scrivete le domande per chiedere  il vostro medico.

Il vostro tempo con il medico è spesso limitata, in modo da preparare un elenco di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo insieme. Per spermatocele, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Qual è la causa più probabile dei miei sintomi?
  • Ci sono altre possibili cause per i miei sintomi?
  • Che tipo di test ho bisogno? Do questi test richiedono alcuna preparazione particolare?
  • Questa è la condizione temporanea o di lunga durata?
  • Sarà il spermatocele sulla mia capacità di fare sesso?
  • Sarà questa condizione sulla mia fertilità?
  • Ho bisogno di trattamento?
  • Quali cure sono disponibili, e che mi consiglia?
  • Che tipo di effetti collaterali posso aspettarmi dal trattamento?
  • Quanto tempo dopo l’intervento devo aspettare prima di tornare alle normali attività?
  • Quanto tempo dopo l’intervento devo aspettare prima di riprendere l’attività sessuale?
  • Ci sono opuscoli o altro materiale stampato che posso portare a casa con me? Quali siti web mi consiglia di visitare?

Oltre alle domande che hai preparato di chiedere al vostro medico, non esitate a chiedere ulteriori domande durante il vostro appuntamento.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico è in grado di chiedere una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare su tutti i punti che si desidera dedicare più tempo. Il medico può chiedere:

  • Quali tipi di sintomi stai vivendo?
  • Quanto spesso si riscontrano sintomi?
  • Quanto tempo fa erano i sintomi iniziano?
  • Quanto gravi sono i sintomi?
  • C’è qualcosa sembra migliorare i sintomi?
  • Che cosa, se non altro, sembra peggiorare i sintomi?
  • Avete avuto qualche trauma alla vostra zona scrotale?

Cosa si può fare nel frattempo

Se il spermatocele è causa di dolore, la maggior parte delle persone può tranquillamente prendere over-the-counter farmaci antidolorifici, come il paracetamolo (Tylenol, altri) o ibuprofene (Advil, Motrin, altri), per alleviare il disagio.

Test e diagnosi

Per diagnosticare un spermatocele, avrete bisogno di un esame fisico. Anche se un spermatocele generalmente non è doloroso, si può sentire disagio quando il medico esamina (palpa) la massa.

Puoi anche subire i seguenti esami diagnostici:

  • Transilluminazione.  Il medico può brillare una luce attraverso il vostro scroto. Con un spermatocele, la luce indicherà che la massa è pieno di liquido anziché solido.
  • Ultrasuoni.  Se transilluminazione indica una massa pieno di liquido, il medico può ordinare una ecografia per confermare la diagnosi. Se transilluminazione non indica chiaramente una cisti, l’ecografia può aiutare a determinare cos’altro potrebbe essere.Questo test, che utilizza onde sonore ad alta frequenza per creare immagini di strutture, può essere utilizzato per escludere un tumore testicolare o altra causa di gonfiore scrotale.

Trattamenti e farmaci

Anche se il vostro spermatocele probabilmente non andrà via da solo, la maggior parte spermatoceles non hanno bisogno di trattamento. In genere non causano dolore o complicazioni. Se il vostro è dolorosa, il medico può raccomandare di prendere over-the-counter farmaci antidolorifici, come il paracetamolo (Tylenol, altri) o ibuprofene (Motrin, Advil, altri).

Il trattamento chirurgico

Una procedura chiamata spermatocelectomy generalmente viene eseguita su una base ambulatoriale, in anestesia locale o generale. Il chirurgo pratica un’incisione nello scroto e separa il spermatocele dall’epididimo.

Dopo l’intervento chirurgico, potrebbe essere necessario indossare un sostenitore atletico garza-riempita per applicare pressione e proteggere il sito di incisione. Il medico potrebbe anche dirvi a:

  • Applicare impacchi di ghiaccio per due o tre giorni per mantenere il gonfiore giù
  • Prendere farmaci antidolorifici per via orale per un giorno o due
  • Ritorno per un esame di follow-up circa due settimane dopo l’intervento chirurgico

Possibili complicazioni da rimozione chirurgica che potrebbero influenzare la fertilità includono danni ai dell’epididimo o per il tubo che trasporta lo sperma (dotto deferente). E ‘anche possibile che un spermatocele può ritornare, anche dopo l’intervento chirurgico.

Scleroterapia

Un altro trattamento che non viene utilizzato come spesso viene chiamata la scleroterapia.Questo trattamento inizia rimuovendo il fluido dal spermatocele e poi iniettando una sostanza chimica irritante nel sacco. L’agente irritante fa sì che il sac spermatocele di cicatrice, che occupa lo spazio fluido occupato e può ridurre il rischio di spermatocele ritorno.

Danni ai epididimo è una possibile complicanza di scleroterapia. E ‘anche possibile che il tuo spermatocele può ritornare. La scleroterapia di solito viene utilizzato solo per gli uomini che sono al di là dei loro anni riproduttivi.

Prevenzione

Anche se non c’è modo di evitare una spermatocele, è importante per voi per condurre scrotali auto-esami almeno mensilmente per rilevare i cambiamenti nel vostro scroto, come masse. Il medico può istruire su come condurre una testicolare auto-esame, che può migliorare le vostre probabilità di trovare una massa.

Come esaminare i testicoli

Un buon momento per esaminare i testicoli è dopo un bagno caldo o una doccia. Il calore dall’acqua rilassa tuo scroto, rendendo più facile per voi per rilevare qualcosa di insolito. Quindi seguire questi passaggi:

  • Mettetevi davanti a uno specchio.  Cercare qualsiasi gonfiore sulla pelle dello scroto.
  • Esaminare ogni testicolo con entrambe le mani.  Mettere il dito indice e medio sotto il testicolo pur ponendo i pollici sulla parte superiore.
  • Rotolare delicatamente il testicolo tra i pollici e le dita.  Ricordate che i testicoli sono di solito lisce, di forma ovale e un po ‘ferma. E ‘normale che un testicolo sia leggermente più grande l’altro è. Inoltre, il cavo che porta verso l’alto dalla parte superiore del testicolo (epididimo) è una parte normale dello scroto.

Eseguendo regolarmente questo esame, diventerete più familiarità con i testicoli e la conoscenza di eventuali modifiche che potrebbero essere di preoccupazione. Se si trova un nodulo, chiamare il medico appena possibile.

Regular auto-esame è un importante abitudine di salute. Ma non può sostituire l’esame di un medico. Il medico controlla normalmente i testicoli ogni volta che avete un esame fisico.

Powered by: Wordpress