Malattia

Tenosinovite di De Quervain

Tenosinovite di De QuervainTenosinovite di De Quervain è una condizione dolorosa che colpisce i tendini sul lato del pollice del polso. Se si dispone di tenosinovite di De Quervain, probabilmente male ogni volta che accendete il vostro polso, afferrare qualcosa o fare un pugno.

Anche se la causa esatta della tenosinovite di De Quervain non è noto, qualsiasi attività che si basa su movimenti ripetitivi della mano o del polso – come il lavoro in giardino, giocare a golf o sport di racchetta o sollevare il vostro bambino – può peggiorare la situazione.

Sintomi

I sintomi della tenosinovite di De Quervain includono:

  • Dolore vicino alla base del pollice
  • Gonfiore vicino alla base del pollice
  • Difficoltà di movimento il pollice e il polso quando si sta facendo attività che coinvolgono afferrare o pizzicare
  • A “attaccare” o sensazione di “stop-and-go” nel vostro pollice quando si cerca di spostarlo

Se la condizione va troppo a lungo senza trattamento, il dolore può diffondersi più lontano nel vostro pollice, di nuovo nel vostro avambraccio o entrambi. Pizzicare, afferrare e altri movimenti del pollice e del polso aggravare il dolore.

Quando per vedere un medico
Consultare il medico se si verificano ancora problemi con il dolore o la funzione e hai già provato:

  • Evitare di spostare il pollice nello stesso modo più e più volte, quando possibile
  • Evitare pizzicare con il pollice quando si muove il polso da un lato all’altro
  • L’applicazione a freddo per l’area interessata
  • Utilizzando farmaci non steroidei anti-infiammatori, come l’ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) e naproxene (Aleve)

Se il dolore continua a interferire con la vostra vita o le attività di tutti i giorni, consultare il medico.

Cause

Abuso cronico di polso è comunemente associato con tenosinovite di De Quervain.

Quando presa, afferrare, stringere, stringere o strizzare nulla in mano, si utilizzano due principali tendini nel polso e pollice basso. Normalmente questi tendini scivolano senza ostacoli attraverso il piccolo tunnel che li collega alla base del pollice. Se si ripete un giorno particolare movimento dopo giorno, può irritare la guaina intorno ai due tendini, causando ispessimento che limita il movimento dei tendini.

Altre cause di tenosinovite di De Quervain includono:

  • Danno diretto al tuo polso o tendini; tessuto cicatriziale può limitare il movimento dei tendini
  • Artriti infiammatorie, come l’artrite reumatoide

Fattori di rischio

Persone di età compresa tra 30 e 50 hanno un rischio maggiore di sviluppare tenosinovite di De Quervain di quanto non facciano quelli di altri gruppi di età. La condizione è più comune nelle donne che negli uomini, e può essere associato con la gravidanza. Cura del bambino, che coinvolge con i pollici come leva per sollevare il vostro bambino centinaia di volte al giorno, può anche essere associata con la condizione.

Offerte di lavoro o hobby che coinvolgono mano ripetitiva e movimenti del polso possono contribuire al tenosinovite di De Quervain pure.

Complicazioni

Se tenosinovite di De Quervain è lasciata non trattata, può essere difficile da usare la mano e il polso in modo corretto. Se i tendini colpite non sono più in grado di far scivolare nel loro tunnel, si può sviluppare una gamma limitata di movimento.

Prepararsi per un appuntamento

Fissare un appuntamento con il vostro medico se si hanno a mano o dolore al polso-correlato e le misure di auto-cura – come ad esempio evitare attività che scatenano il dolore – non stanno aiutando. Dopo un esame iniziale, il medico può fare riferimento a un ortopedico, reumatologo, terapista della mano o terapista occupazionale.

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento, e sapere cosa aspettarsi dal proprio medico.

Cosa si può fare

  • Annotare la chiave di informazioni mediche,  comprese le altre condizioni con le quali siete stati diagnosticati e di tutti i farmaci e integratori che stai prendendo.
  • Nota hobby e attività che possano sforzare la tua mano o il polso, come il lavoro a maglia, il giardinaggio, suonare uno strumento, praticare sport di racchetta o svolgimento di attività di lavoro ripetitive.
  • Prendere nota di eventuali lesioni recenti  che possono aver danneggiato la tua mano o il polso.
  • Scrivete le domande da porre  al medico. Creare la vostra lista di domande in anticipo può aiutare a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico.

Ecco alcune delle domande fondamentali da porre un medico che si valuta per polso-mano o sintomi correlati. In caso di ulteriori domande si presentano a voi durante la vostra visita, non esitate a chiedere.

  • Qual è la causa più probabile dei miei sintomi?
  • Ci sono altre possibili cause?
  • Ho bisogno di alcun test per confermare la diagnosi?
  • Che approccio di trattamento mi consiglia?
  • Ho altri problemi di salute. Come posso gestire meglio queste condizioni insieme?
  • Avrò bisogno di un intervento chirurgico?
  • Quanto tempo dovrò evitare le attività che hanno causato la mia condizione?
  • Che altro posso fare da solo per migliorare la mia condizione?
  • Quando ho bisogno di fare una visita di controllo?

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Il medico rischia di farti una serie di domande. Essere pronti a rispondere alle loro può riservarsi il tempo di andare oltre tutti i punti che si desidera parlare in profondità. Il medico può chiedere:

  • Quali sintomi stai avendo e quando hai notato prima di loro?
  • I sintomi sono sempre peggio o rimanere lo stesso?
  • Fare qualsiasi attività particolari sembrano innescare i sintomi?
  • Vuoi partecipare a qualche hobby o sport che implicano movimenti ripetitivi della mano o del polso?
  • Quali compiti si esegue al lavoro?
  • Recentemente avete avuto tutte le lesioni che possono aver causato mano o danni al polso?
  • Aiuta ad evitare le attività che scatenano i sintomi?
  • Hai provato ogni trattamento at-home, come over-the-counter antidolorifici? Nulla ha aiutato?

Che cosa si può fare nel frattempo
Nel tempo che precede l’appuntamento, evitare le attività che causano o peggiorano il dolore. Per alleviare il dolore, provare a utilizzare farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) e l’applicazione di ghiaccio sulla zona colpita.

I test e diagnosi

Per la diagnosi di tenosinovite di De Quervain, il medico esaminerà la vostra mano per vedere se si sente dolore quando la pressione è applicata sul lato del pollice del polso.

Il medico inoltre eseguire un test chiamato test di Finkelstein. In un test di Finkelstein, si piega il pollice sul palmo della tua mano e piegare le dita verso il basso sopra il pollice. Poi si piega il polso verso il mignolo. Se questo provoca dolore sul lato del pollice del polso, probabilmente hai tenosinovite di De Quervain.

Test di imaging, come raggi X, in genere non sono necessari per la diagnosi di tenosinovite di De Quervain.

Trattamenti e farmaci

Trattamento per la tenosinovite di De Quervain può includere farmaci, terapia fisica o occupazionale, o interventi chirurgici. Il trattamento è generalmente efficace se iniziata presto, anche se il dolore può ripresentarsi se non è possibile interrompere i movimenti ripetitivi che aggravare la sua condizione. Se si inizia un trattamento nella fase iniziale, i sintomi della tenosinovite di De Quervain dovrebbero generalmente migliorano entro 4-6 settimane. Quando tenosinovite di De Quervain inizia durante la gravidanza, i sintomi di solito migliorano verso la fine della gravidanza o quando si ferma l’allattamento.

I farmaci
per ridurre il dolore e gonfiore, il medico può raccomandare utilizzando FANS, come ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) e naproxene (Aleve).

Il medico può raccomandare anche iniezioni di farmaci corticosteroidi nella guaina tendinea per ridurre il gonfiore. Se il trattamento inizia entro i primi sei mesi di sintomi, la maggior parte delle persone guarisce completamente dopo aver ricevuto iniezioni di corticosteroidi, spesso dopo una sola iniezione.

Terapia
Il trattamento iniziale della tenosinovite di De Quervain può comprendere:

  • Immobilizzare il pollice e del polso, tenendoli dritti con una stecca o tutore per aiutare riposare i tendini
  • Evitare movimenti del pollice ripetitivi quando possibile
  • Evitare pizzicare con il pollice quando si muove il polso da un lato all’altro
  • L’applicazione di ghiaccio sulla zona colpita

Si può anche vedere un fisioterapista o occupazionale. Questi terapeuti possono rivedere le vostre abitudini e dare suggerimenti su come effettuare le regolazioni necessarie per alleviare lo stress sui polsi. Il tuo terapeuta può anche insegnare esercizi mirati al polso, la mano e il braccio per rafforzare i muscoli, ridurre il dolore, e limitare l’irritazione dei tendini.Il terapeuta può anche fare una stecca per tenere il polso e del pollice di muoversi se le versioni off-the-shelf non si adattano bene.

Chirurgia
Se il vostro caso è più grave, il medico può raccomandare un intervento chirurgico ambulatoriale. Intervento chirurgico comporta una procedura in cui il medico ispeziona la guaina che circonda il tendine o tendini coinvolti, e quindi apre la guaina per rilasciare la pressione e il ripristino gratuito tendine volo a vela.

Il vostro medico vi parlerà di come per riposare, rafforzare e riabilitare il vostro corpo dopo l’intervento chirurgico. Un fisioterapista o professionali possono incontrare con voi dopo l’intervento chirurgico per insegnare nuovi esercizi di rafforzamento e di aiutare a regolare la vostra routine quotidiana per evitare problemi futuri.

Stile di vita e rimedi

Se non avete bisogno di un intervento chirurgico, la cura per la sua condizione è molto simile a prevenirlo:

  • Evitare di muovere le mani e polsi allo stesso modo più volte.
  • Indossare un tutore o stecca se suggerito dal medico.
  • Seguire attraverso con esercizi consigliati.
  • Prendere nota speciale di qualsiasi attività che provoca dolore, gonfiore o intorpidimento nel pollice e del polso, cercare di evitarlo, e condividere tali informazioni con il medico.
Powered by: Wordpress