Malattia

Vaginite

VaginiteVaginite è un’infiammazione della vagina che può portare a discarico, prurito e dolore. La causa è di solito un cambiamento nel normale equilibrio di batteri vaginali o un’infezione. Vaginite può anche derivare da ridotti livelli di estrogeni dopo la menopausa.

I tipi più comuni di vaginite sono:

  • Vaginosi batterica,  che deriva dalla crescita eccessiva di uno dei diversi organismi normalmente presenti in vagina
  • Infezioni da lieviti,  che di solito sono causati da un fungo naturale chiamato Candida albicans
  • Trichomoniasis,  che è causata da un parassita ed è comunemente trasmesso per via sessuale
  • Atrofia vaginale (vaginite atrofica),  che deriva dalla riduzione dei livelli di estrogeni dopo la menopausa

Il trattamento dipende dal tipo di vaginite che avete.

Sintomi

Vaginite segni e sintomi possono includere:

  • Cambiamento di colore, odore o la quantità di scarico dalla vagina
  • Prurito vaginale o irritazione
  • Dolore durante il rapporto
  • Minzione dolorosa
  • Sanguinamento vaginale di luce o spotting

Le caratteristiche delle perdite vaginali possono indicare il tipo di vaginite che avete. Gli esempi includono:

  • Vaginosi batterica.  Si possono sviluppare uno scarico maleodorante bianco-grigiastro,.L’odore, spesso descritto come il pesce-come, potrebbe essere più evidente dopo il rapporto sessuale.
  • Lievito infezione.  Il sintomo principale è il prurito, ma si può avere un bianco di scarico, spessa che assomiglia ricotta.
  • Tricomoniasi.  Un’infezione chiamato tricomoniasi (trik-o-moe-NIE-uh-sis) può causare un giallo, scarico a volte schiumoso verdastro.

Quando per vedere un medico

Consultare il medico se si sviluppano alcun disagio vaginale insolito, soprattutto se:

  • Non hai mai avuto una infezione vaginale. Vedendo il medico può stabilire la causa e aiutarti ad imparare a identificare i segni e sintomi.
  • Hai avuto infezioni vaginali prima, ma in questo caso, sembra diverso.
  • Hai avuto più partner sessuali o di un recente nuovo partner. Si potrebbe avere una infezione a trasmissione sessuale. I segni ed i sintomi di alcune infezioni trasmesse sessualmente sono simili a quelle di un lievito infezione o vaginosi batterica.
  • Hai completato un corso di over-the-counter farmaci anti-lievito e i sintomi persistono, hai la febbre, o avete un odore vaginale particolarmente sgradevole. Questi sono segni l’infezione può essere da qualcosa di diverso da lievito o da un ceppo resistente di lievito.

Approccio Wait and see

Probabilmente non è necessario consultare il medico ogni volta che avete irritazione vaginale e scarico, in particolare se:

  • Hai già avuto una diagnosi di infezioni da lieviti vaginali e i segni ed i sintomi sono gli stessi di prima
  • Tu conosci i segni ed i sintomi di una infezione del lievito e siete sicuri di avere un lievito infezione

Cause

La causa dipende dal tipo di vaginite che avete.

Vaginosi batterica

Risultati vaginosi batterica da una crescita eccessiva di uno dei diversi organismi normalmente presenti in vagina. Di solito, i batteri “buoni” (lattobacilli) sono più numerosi batteri “cattivi” (anaerobi) nel tuo vagina. Ma se i batteri anaerobici diventano troppo numerosi, hanno sconvolto l’equilibrio, causando vaginosi batterica. Questo tipo di vaginite sembra essere legata al rapporto sessuale – soprattutto se si hanno più partner sessuali o di un nuovo partner sessuale – ma si verifica anche nelle donne che non sono sessualmente attivi.

Lievito infezioni

Un lievito infezione si verifica quando c’è una crescita eccessiva di un organismo fungino – di solito C. albicans – nella vostra vagina. Oltre a causare infezioni da lieviti vaginali più, C. albicans causa anche infezioni in altre aree umide del corpo, come ad esempio in bocca (mughetto), le pieghe della pelle e letto ungueale. Il fungo può anche causare dermatite da pannolino.

Tricomoniasi

Tricomoniasi è una comune infezione a trasmissione sessuale causata da un microscopico parassita unicellulare chiamato Trichomonas vaginalis. Questo organismo si diffonde durante i rapporti sessuali con qualcuno che ha già l’infezione. Negli uomini, l’organismo normalmente infetta il tratto urinario, ma spesso non provoca sintomi. Nelle donne, tricomoniasi infetta in genere la vagina, e di solito provoca sintomi.

Vaginite infettiva

Spray vaginali, lavande, saponi profumati, detersivi profumati e prodotti spermicidi possono causare una reazione allergica o irritare vulvare e tessuti vaginali. Assottigliamento del rivestimento vaginale – a seguito della diminuzione dei livelli di ormoni dopo la menopausa o la rimozione chirurgica delle ovaie – può anche causare prurito vaginale e bruciore.

Fattori di rischio

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare vaginite sono:

  • I cambiamenti ormonali, come quelli associati con la gravidanza, pillola anticoncezionale o la menopausa
  • L’attività sessuale
  • Avere una infezione a trasmissione sessuale
  • Farmaci, come antibiotici e steroidi
  • Diabete non controllato
  • L’uso di prodotti per l’igiene come bagnoschiuma, spruzzo vaginale o deodorante vaginale
  • Douching
  • Indossare indumenti umidi o aderenti
  • L’utilizzo di un dispositivo intrauterino (IUD) per il controllo delle nascite

Complicazioni

In generale, le infezioni vaginali non causano gravi complicazioni. Nelle donne in gravidanza, tuttavia, vaginosi batterica sintomatica e tricomoniasi sono stati associati con parti prematuri e di basso peso alla nascita i neonati. Le donne con tricomoniasi o vaginosi batterica sono anche a maggior rischio di contrarre l’HIV e di altre infezioni sessualmente trasmissibili.

Prepararsi per un appuntamento

Il medico di famiglia, ginecologo o di un altro medico in grado di diagnosticare e prescrivere un trattamento per la vaginite.

Cosa si può fare

Per arrivare pronti per l’appuntamento:

  • Fate una lista dei vostri sintomi  e per quanto tempo li hai avuto.
  • Nota: le informazioni mediche chiave,  comprese eventuali altre condizioni per le quali si sta in trattamento ed i nomi dei farmaci, vitamine o altri integratori che stai prendendo.
  • Evitare l’uso di tamponi o lavande vaginali  prima del vostro appuntamento in modo che il medico possa valutare eventuali perdite vaginali che avete.
  • Fate una lista di domande da porre al medico,  mettendo in primo luogo i più importanti nel caso in cui il tempo scorre breve.

Per vaginite, alcune domande fondamentali sono:

  • Posso fare qualcosa per prevenire la vaginite?
  • Quali segni e sintomi dovrei guardare?
  • Devo usare la medicina?
  • Ci sono istruzioni speciali per l’utilizzo della medicina?
  • Ci sono i prodotti over-the-counter che tratterà la mia condizione?
  • Cosa posso fare se i miei sintomi di ritorno dopo il trattamento?
  • Il mio compagno anche bisogno di essere testato o trattati?

Durante l’appuntamento, non esitate a chiedere altre domande che si verificano a voi.

Domande vostro medico può chiedere

Siate pronti a rispondere alle domande, il medico può avere, come ad esempio:

  • Quali sintomi stai vivendo?
  • Hai notato un forte odore vaginale?
  • Quanto tempo hai avuto i sintomi?
  • I vostri sintomi sembrano legati al ciclo mestruale? Per esempio, sono i sintomi più intensi subito prima o subito dopo il periodo?
  • Hai provato tutti i prodotti over-the-counter per trattare la sua condizione?
  • Sei sessualmente attivo?
  • Sei incinta?
  • Usi sapone profumato o bagnoschiuma?
  • Ti doccia o utilizzare spruzzo igiene femminile?
  • Quali farmaci, vitamine o altri integratori si fa a prendere regolarmente?

Test e diagnosi

Per diagnosticare vaginite, il medico può:

  • Rivedere la vostra storia medica,  compresa la storia di infezioni vaginali o sessualmente trasmissibili.
  • Eseguire un esame pelvico.  Durante l’esame pelvico, il medico può raccogliere un campione di scarico cervicale o vaginale per test di laboratorio per confermare che tipo di vaginite che avete.

Trattamenti e farmaci

Una varietà di organismi e condizioni possono causare vaginite, per cui il trattamento si rivolge la causa specifica:

  • Vaginosi batterica.  Per questo tipo di vaginite, il medico può prescrivere compresse di metronidazolo (Flagyl), che si prende per bocca, gel metronidazolo (MetroGel), che si applica alla vostra crema vagina o clindamicina (Cleocin), che si applica alla vostra vagina. I farmaci sono di solito usati una o due volte al giorno per 5-7 giorni.
  • Lievito infezioni.  Infezioni da lieviti sono solitamente trattati con una crema antimicotica o supposta, come miconazolo (Monistat), clotrimazolo (Gyne-Lotrimin) o tioconazolo (Vagistat). Lievito infezioni possono anche essere trattati con una prescrizione farmaci antifungini per via orale, come il fluconazolo (Diflucan). I vantaggi del trattamento over-the-counter sono la convenienza, costo e non in attesa di consultare il medico. Il problema è che si può essere trattando qualcosa di diverso da un lievito infezione. E ‘possibile scambiare un lievito infezione per altri tipi di vaginite o condizioni che necessitano di un trattamento differente. Utilizzando la medicina sbagliata può ritardare una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.
  • Tricomoniasi.  Il medico può prescrivere metronidazolo (Flagyl) o tinidazolo (Tindamax) compresse.
  • Diradamento di rivestimento vaginale (atrofia vaginale).  Estrogeni – sotto forma di creme vaginali, compresse o anelli – in grado di trattare efficacemente vaginite atrofica.Questo trattamento è disponibile dalla prescrizione del proprio medico.
  • Vaginite non infettiva.  Per trattare questo tipo di vaginite, è necessario individuare la fonte di irritazione e di evitarlo. Le possibili fonti includono nuovo sapone, detersivo per lavatrice, assorbenti o tamponi. Il medico può prescrivere estrogeni topici, come una crema, per alleviare i sintomi.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Avrete bisogno di prescrizione di farmaci per trattare tricomoniasi, vaginosi batterica e l’atrofia vaginale. Se sai di avere una lievito infezione, si può andare avanti con il trattamento da soli, prendendo questi passaggi:

  • Usare un farmaco over-the-counter specifico per infezioni da lieviti.  opzioni includono un giorno, tre giorni o sette giorni corsi di crema o supposte vaginali. Il principio attivo varia, a seconda del prodotto: clotrimazolo (Gyne-Lotrimin), miconazolo (Monistat) o tioconazolo (Vagistat). Alcuni prodotti vengono anche con una crema esterno da applicare alla labbra e l’apertura della vagina. Seguire le indicazioni sulla confezione e completare l’intero ciclo di trattamento, anche se ti senti subito meglio.
  • Applicare un impacco freddo,  come un panno, per la zona labiale per alleviare il disagio fino a quando il farmaco antifungino assume la piena efficacia.

Prevenzione

Una buona igiene può prevenire alcuni tipi di vaginite da ricorrenti e può alleviare alcuni sintomi:

  • Evitare bagni, vasche idromassaggio e vasche idromassaggio.  Risciacquare il sapone dalla vostra zona genitale esterna dopo una doccia, e asciugare bene la zona per evitare irritazioni. Non usare saponi profumati o duri, come quelli con deodorante o azione antibatterica.
  • Evitare irritanti.  Questi includono tamponi e cuscinetti profumati.
  • Pulire da davanti a dietro dopo aver usato la toilette.  In questo modo evita la diffusione di batteri fecali alla tua vagina.

Altre cose che possono aiutare a prevenire la vaginite sono:

  • Non doccia.  La vagina non richiede la pulizia di diverso da balneazione normale.Irrigazioni ripetitivo sconvolge gli organismi normali che risiedono nella vagina e può effettivamente aumentare il rischio di infezione vaginale. Irrigazioni non chiarire una infezione vaginale.
  • Utilizzare un preservativo in lattice.  Entrambi i preservativi in lattice maschili e femminili possono aiutare a evitare infezioni che si diffondono attraverso il contatto sessuale.
  • Indossare biancheria intima di cotone.  Anche indossare collant con un cavallo di cotone. Se ti trovi bene senza di essa, passare indossando biancheria intima a letto.Lievito vive in ambienti umidi.
Powered by: Wordpress