Malattia

Vaginosi batterica

Bacterial vaginosisVaginosi batterica è un tipo di infiammazione vaginale che risulta dalla crescita eccessiva di uno dei diversi tipi di batteri normalmente presenti nella vagina, sconvolgendo l’equilibrio naturale dei batteri vaginali.

Le donne in età riproduttiva sono più comunemente colpiti da vaginosi batterica, ma ogni donna può sperimentare la condizione. I medici non sanno esattamente perché vaginosi batterica si sviluppa, ma alcune attività, come ad esempio il rapporto sessuale non protetto o frequenti irrigazioni, si mette a rischio più elevato della condizione.

Sintomi

Batterica vaginosi segni e sintomi possono includere:

  • Perdite vaginali che è sottile e bianco grigiastro
  • Maleodorante odore vaginale “pesce”, soprattutto dopo il rapporto sessuale
  • Prurito vaginale
  • Bruciore durante la minzione

Tuttavia, molte donne con vaginosi batterica non hanno segni o sintomi a tutti.

Quando per vedere un medico
probabilmente Hai bisogno di vedere il vostro medico se avete nuovi sintomi vaginali e:

  • Non hai mai avuto una infezione vaginale. Vedendo il medico stabilirà la causa e aiutare a imparare a individuare segni e sintomi.
  • Hai avuto infezioni vaginali prima, ma questi sintomi sembra diverso.
  • Hai avuto più partner sessuali o di un recente nuovo partner. Si potrebbe avere una infezione a trasmissione sessuale. Segni e sintomi di alcune malattie sessualmente trasmissibili sono simili a quelli di vaginosi batterica.
  • Hai provato di auto-trattamento per un lievito infezione con un farmaco anti-lievito over-the-counter e i sintomi persistono, si ha la febbre, o avete un odore vaginale particolarmente sgradevole.

Cause

Vaginosi batterica risultati da una crescita eccessiva di uno dei diversi microrganismi normalmente presenti nella vagina. Di solito, i batteri “buoni” (lattobacilli) sono più numerosi batteri “cattivi” (anaerobi) nella vostra vagina. Ma se i batteri anaerobici diventano troppo numerosi, hanno sconvolto l’equilibrio naturale dei microorganismi nella tua vagina, con conseguente vaginosi batterica.

Fattori di rischio

Fattori di rischio per la vaginosi batterica sono:

  • Partner sessuali multipli o un nuovo partner sessuale.  Il legame tra l’attività sessuale e la vaginosi batterica non è del tutto chiaro, ma vaginosi batterica si verifica più spesso nelle donne che hanno più partner sessuali o un nuovo partner sessuale.Vaginosi batterica sembra anche verificarsi più frequentemente nelle donne che fanno sesso con le donne.
  • Irrigazioni.  La pratica di sciacquare la vostra vagina con acqua o con un detergente (irrigazioni) sconvolge l’equilibrio naturale dell’ambiente vaginale. Questo può portare ad una crescita eccessiva di batteri anaerobici, che a sua volta può causare vaginosi batterica. Poiché la vagina è autopulente, irrigazioni non è necessario.
  • Mancanza naturale di batteri lattobacilli.  Se l’ambiente naturale vaginale non produce abbastanza dei batteri buoni lattobacilli, è molto più probabile di sviluppare vaginosi batterica.

Complicazioni

In generale, la vaginosi batterica non causa complicazioni. Ma in determinate circostanze, avere vaginosi batterica può portare a:

  • Nascita pretermine.  Nelle donne in stato di gravidanza, la vaginosi batterica è legata a parti prematuri e neonati di basso peso alla nascita.
  • Infezioni trasmesse sessualmente.  Avendo vaginosi batterica rende le donne più suscettibili alle infezioni sessualmente trasmissibili, come l’HIV, l’herpes simplex virus, la clamidia o la gonorrea. Se si dispone di HIV, vaginosi batterica aumenta le probabilità che si passa il virus al proprio partner.
  • Rischio di infezione dopo chirurgia ginecologica.  Avendo vaginosi batterica può essere associato ad una maggiore probabilità di sviluppare una infezione post-chirurgica dopo le procedure come l’isterectomia o dilatazione e raschiamento (D & C).
  • Malattia infiammatoria pelvica (PID).  vaginosi batterica può talvolta causare PID, un’infezione dell’utero e le tube di Falloppio che possono aumentare il rischio di infertilità.

Prepararsi per un appuntamento

In modo che il vostro medico di assistenza primaria o il ginecologo possono osservare e valutare eventuali perdite vaginali che hai, non pianificare il vostro appuntamento durante il periodo. Evitare l’uso di tamponi e deodoranti spray vaginali, e non fare doccia o fare sesso per 24 ore prima del vostro appuntamento.

Che cosa si può fare
Le visite possono essere brevi, e può essere difficile ricordare tutto ciò che si vuole discutere, è una buona idea per preparare in anticipo del vostro appuntamento.

  • Fate una lista di tutti i sintomi che hai incontrato.  Includere tutti i sintomi, anche se non credo che siano collegati.
  • Fate una lista di tutti i farmaci, vitamine, erbe o altri integratori si prendono. Includere la frequenza con la loro assunzione e le dosi.
  • Prendete un dispositivo di blocco note o elettronico con voi .  Usalo per rendere note informazioni importanti durante la vostra visita.
  • Preparare un elenco di domande da porre al medico.  Elencare le vostre domande più importanti in primo luogo, nel caso in cui il tempo scada.

Per la vaginosi batterica, alcune domande fondamentali da porre al medico sono:

  • Posso fare qualcosa per prevenire vaginosi batterica?
  • Quali segni e sintomi dovrei cercare?
  • Ho bisogno di prendere la medicina?
  • Il mio compagno anche bisogno di essere testati o trattati?
  • Ci sono delle istruzioni speciali per l’assunzione del farmaco?
  • Ci sono i prodotti over-the-counter che tratterà la mia condizione?
  • Cosa posso fare se i miei sintomi di ritorno dopo il trattamento?

Non esitate a fare domande durante il vostro appuntamento, se non capite qualcosa.

Interroga il medico può chiedere
Siate pronti a rispondere alle domande il medico può avere, come ad esempio:

  • Quali sintomi stai vivendo?
  • Quanto tempo avete avuto i sintomi?
  • Hai notato un forte odore vaginale?
  • Sei mai stato trattato per una infezione vaginale?
  • Hai provato tutti i prodotti over-the-counter per curare la sua condizione?
  • Avete recentemente assunto antibiotici per qualsiasi motivo?
  • Sei sessualmente attiva?
  • Sei incinta?
  • Non si utilizza il sapone profumato o bagnoschiuma?
  • Sei doccia o usare spray per l’igiene femminile?

I test e diagnosi

Per la diagnosi di vaginosi batterica, il medico può:

  • Fai domande sulla vostra storia medica.  Nello specifico, il medico può chiedere informazioni su eventuali infezioni vaginali precedenti o infezioni a trasmissione sessuale.
  • Eseguire un esame pelvico.  Nel corso di un esame pelvico, il medico esamina visivamente il vostro genitali esterni per segni di infezione vaginale e inserisce due dita nella vagina, mentre premendo sul vostro addome con l’altra mano per controllare i vostri organi pelvici per le caratteristiche insolite che possono indicare la malattia .
  • Prelevare un campione di secrezioni vaginali.  Ciò può essere fatto per verificare la presenza di una crescita eccessiva di batteri anaerobici nella vostra flora vaginale. Il medico può esaminare le secrezioni vaginali al microscopio, alla ricerca di “cellule indizio”, le cellule vaginali ricoperte di batteri che sono un segno di vaginosi batterica.Il medico può anche controllare l’acidità dell’ambiente vaginale mettendo una striscia di prova di pH nella vostra vagina. Un pH vaginale di 4.5 o superiore è un altro segno di vaginosi batterica.

Trattamenti e farmaci

Per il trattamento di vaginosi batterica, il medico può prescrivere uno dei seguenti farmaci:

  • . Metronidazolo (Flagyl, Metrogel-vaginale, altri)  Questo farmaco può essere assunto per via orale – come una pillola che si inghiottire. Il metronidazolo è disponibile anche per uso topico, come un gel che si inserisce nella vagina. Per evitare il rischio di mal di stomaco, dolori addominali o nausea durante l’utilizzo di questo farmaco, evitare l’alcool durante il trattamento e per almeno un giorno, dopo aver completato il trattamento – controllare le istruzioni sul prodotto.
  • Clindamicina (Cleocin, Clindesse, altri).  Questo farmaco è disponibile come una crema che si inserisce nella vagina. Un effetto di utilizzare crema clindamicina è che può danneggiare i preservativi di lattice durante il trattamento e per almeno tre giorni dopo che si smette di usare la crema.
  • Tinidazolo (Tindamax ) .  Questo farmaco è assunto per via orale. Tinidazole ha lo stesso potenziale di disturbi di stomaco e nausea, come il metronidazolo orale fa, in modo da evitare l’alcool durante il trattamento e per almeno un giorno, dopo aver completato il trattamento.

In generale, non è necessario trattare partner sessuale maschio di una donna, ma vaginosi batterica può diffondersi tra partner sessuali femminili. Partner femminili dovrebbero cercare di prova e, se indicato, il trattamento di vaginosi batterica. E ‘particolarmente importante per le donne in stato di gravidanza con sintomi di essere trattata, in quanto ciò potrebbe ridurre il rischio di parto prematuro o basso peso alla nascita.

Assumere il farmaco o usare la crema o gel per il tempo che il medico lo prescrive – anche se i sintomi scompaiono. L’interruzione del trattamento precoce può aumentare la probabilità di recidiva.

Ricorrenza
Nonostante trattamenti efficaci per la vaginosi batterica, ricorrenza dei sintomi entro tre a dodici mesi è comune. I ricercatori stanno esplorando i regimi di trattamento per i ricorrenti vaginosi batterica. Se i sintomi si ripresentano subito dopo il trattamento, parlare con il medico circa le opzioni di trattamento, di cui uno è la terapia di metronidazolo per uso prolungato.

Un approccio di auto-aiuto è la terapia di colonizzazione lactobacillus – che tenta di aumentare il numero di batteri buoni nel vostro vagina e ristabilire un ambiente vaginale equilibrata – forse compiuta da mangiare alcuni tipi di yogurt o altri alimenti contenenti lattobacilli. Tuttavia, la ricerca per determinare i benefici ei rischi della terapia probiotica è carente.

Prevenzione

Per aiutare a prevenire vaginosi batterica:

  • Ridurre al minimo l’irritazione vaginale.  Rimanere fuori di vasche idromassaggio e vasche idromassaggio. Risciacquare il sapone dalla vostra zona genitale esterna dopo una doccia, e asciugare bene la zona per evitare irritazioni. Utilizzare miti, saponi nondeodorant e tamponi o cuscinetti inodore.
  • Non douche.  tua vagina, non richiede pulizia diversa da bagno normale. Irrigazioni ripetitivo sconvolge gli organismi normali che si trovano nella vagina e può effettivamente aumentare il rischio di infezione vaginale. Douching non sarà chiaro una infezione vaginale.
  • Evitare una infezione a trasmissione sessuale.  Utilizzare un preservativo maschile in lattice, limitare il numero di partner sessuali o di astenersi da rapporti sessuali per ridurre al minimo il rischio di infezioni a trasmissione sessuale.
Powered by: Wordpress