Malattia

Vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB)

Benign paroxysmal positional vertigoVertigine parossistica posizionale benigna (VPPB) è una delle cause più comuni di vertigini – la sensazione improvvisa che si sta filatura o che l’interno della tua testa gira.

Vertigine parossistica posizionale benigna è caratterizzata da brevi episodi di lieve a intenso vertigini. I sintomi di vertigine parossistica posizionale benigna sono attivati ​​da specifici cambiamenti nella posizione della testa, come il ribaltamento la testa verso l’alto o verso il basso, e da sdraiati, ribaltamento o seduto sul letto. Si può anche sentire fuori equilibrio quando in piedi o camminare.

Sebbene vertigine parossistica posizionale benigna può essere un problema fastidioso, è raramente grave se non quando la probabilità di cadute aumenta. È possibile ricevere un trattamento efficace per la vertigine parossistica posizionale benigna durante la visita studio di un medico.

Sintomi

I segni e sintomi di vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB) possono includere:

  • Vertigini
  • Un senso che voi o il vostro ambiente girano o in movimento (vertigini)
  • Lightheadedness
  • Instabilità
  • Una perdita di equilibrio
  • Offuscamento della vista associato alla sensazione di vertigine
  • Nausea
  • Vomito

I segni e sintomi di VPPB possono andare e venire, con sintomi comunemente durata inferiore a un minuto. Episodi di vertigine parossistica posizionale benigna e altre forme di vertigine possono scomparire per qualche tempo e poi ripresentarsi.

Attività che determinano i segni e sintomi di VPPB può variare da persona a persona, ma sono quasi sempre causata da un cambiamento nella posizione della testa. Anormali movimenti ritmici degli occhi (nistagmo) di solito accompagnano i sintomi di vertigine parossistica posizionale benigna. Anche se raro, è possibile avere VPPB in entrambe le orecchie (bilaterale VPPB).

Quando per vedere un medico
generale, consultare il medico se si verificano vertigini inspiegabile o vertigini che ricorre periodicamente per più di una settimana.

Cercare cure d’emergenza
Anche se è raro per i capogiri per segnalare una grave malattia, consultare immediatamente il medico se si verificano vertigini o vertigini insieme a uno dei seguenti:

  • Un nuovo, diverso o forte mal di testa
  • Una febbre di 101 F (38 C) o superiore
  • Visione doppia o perdita della vista
  • La perdita di udito
  • Difficoltà a parlare
  • Gamba o un braccio debolezza
  • Perdita di coscienza
  • Caduta o difficoltà a camminare
  • Intorpidimento o formicolio
  • Dolore al torace, o rapido o lento battito cardiaco

I segni ed i sintomi sopra elencati possono segnalare un problema più serio, come ictus o una condizione cardiaca.

Cause

Circa la metà del tempo, i medici non riescono a trovare una causa specifica per la VPPB.

Quando una causa può essere determinata, VPPB è spesso associato con un minore a grave colpo alla testa. Cause meno comuni di VPPB includono disturbi che danneggiano il vostro orecchio interno o, raramente, danno che si verifica durante la chirurgia dell’orecchio o durante il posizionamento prolungato sulla schiena. VPPB inoltre è stato associato con l’emicrania.

Il ruolo del orecchio
all’interno del vostro orecchio è un organo molto piccolo chiamato il labirinto vestibolare.Esso comprende tre strutture a forma di ansa (canali semicircolari) che contengono fluidi e fine, sensori simili a capelli che monitorano la rotazione della testa.

Altre strutture (organi otoliti) nell’orecchio movimenti del monitor del vostro capo – su e giù, destra e sinistra, avanti e indietro – e la posizione della vostra testa legato alla forza di gravità. Questi organi otoliti – il utricolo e sacculo – contengono cristalli che li rendono sensibili alla gravità.

Per una serie di motivi, questi cristalli possono diventare sloggiato. Quando diventano sloggiati, possono muoversi in uno dei canali semicircolari – soprattutto mentre si sta sdraiati. Questo fa sì che il canale semicircolare di diventare sensibili a capo cambiamenti di posizione che non sarebbe normalmente rispondere. Di conseguenza, un senso di vertigini.

Fattori di rischio

Vertigine parossistica posizionale benigna si verifica più spesso nelle persone di età 60 e più anziani, ma può verificarsi a qualsiasi età. A parte l’invecchiamento, ci sono fattori precisi che possono aumentare il rischio di vertigine parossistica posizionale benigna. Tuttavia, un trauma cranico o di qualsiasi altro disturbo dei bilanci organi del tuo orecchio possono rendere più sensibili a VPPB.

Complicazioni

Sebbene vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB) è scomodo, ma raramente causa complicazioni. In rari casi, se grave, persistente VPPB ti fa vomitare frequentemente, potrebbe essere a rischio di disidratazione. La vertigine della VPPB può mettere a rischio maggiore di essere.

Prepararsi per un appuntamento

Fissare un appuntamento con il vostro medico se si hanno sintomi comuni di VPPB. Dopo un primo esame, il medico può fare riferimento ad uno specialista di orecchio, naso e gola (ORL) o di un medico specializzato nel sistema cerebrale e nervoso (neurologo).

Ecco alcune informazioni per aiutarvi a ottenere pronto per l’appuntamento.

Cosa si può fare

  • Scrivete i vostri sintomi,  anche quando hanno iniziato e quanto spesso si verificano.
  • Prendere nota di eventuali recenti colpi alla testa,  tra cui anche i piccoli incidenti o infortuni.
  • Fate una lista delle vostre informazioni mediche chiave,  tra cui tutte le altre condizioni per le quali si è in trattamento ed i nomi di tutti i farmaci, vitamine e integratori che stai prendendo.
  • Prendete un familiare o un amico, lungo,  se possibile. Qualcuno che ti accompagna può ricordare qualcosa che hai perso o dimenticato.
  • Scrivete le domande da porre al medico.  Creare la tua lista di domande può aiutarvi a fare la maggior parte del vostro tempo con il vostro medico.

Domande da porre al medico presso la nomina iniziale comprendono:

  • Quali sono le possibili cause dei miei sintomi o condizioni?
  • Quali esami mi consiglia?
  • Se questi test non individuare la causa dei miei sintomi, quali ulteriori test potrei bisogno?
  • Ho bisogno di seguire alcuna restrizione, mentre stiamo cercando una diagnosi?
  • Dovrei vedere uno specialista?

Domande da fare se si è indirizzata ad uno specialista includono:

  • Qual è la mia diagnosi?
  • Quali trattamenti sono più probabilità di contribuire a farmi sentire meglio?
  • Quanto tempo dopo il trattamento dall’inizio i miei sintomi dovrebbero iniziare a migliorare?
  • Se il primo trattamento non funziona, che cosa consigliare prossimo?
  • Sono un candidato per la chirurgia? Perché o perché no?
  • Quali misure di auto-cura può aiutarmi a gestire questa condizione?
  • Ho bisogno di limitare le mie attività? Per quanto tempo?
  • Sono a rischio di questo problema ricorrente?
  • Quante volte mi volete vedere per le visite di follow-up?
  • Ho queste altre condizioni di salute. Come posso gestire insieme?
  • Che dispense o siti web mi consigliate per imparare di più su VPPB?

Non esitate a chiedere a tutte le altre domande.

Cosa aspettarsi dal proprio medico
Un medico che si vede per i sintomi più comuni di VPPB può chiedere una serie di domande, come ad esempio:

  • Quali sono i suoi sintomi, e quando hai notato prima di loro?
  • I vostri sintomi vanno e vengono? Quanto spesso?
  • Per quanto tempo i vostri sintomi durano?
  • È una o entrambe le orecchie colpite?
  • C’è qualcosa in particolare, sembrano innescare i sintomi, come ad esempio alcuni tipi di movimento o attività?
  • I vostri sintomi includono problemi di vista?
  • I vostri sintomi includono nausea o vomito?
  • I vostri sintomi includono mal di testa?
  • Avete perso ogni udienza?
  • Hai avuto qualche debolezza, intorpidimento o formicolio alle braccia o le gambe?
  • Hai avuto qualche difficoltà a parlare o camminare?
  • Avete avuto dolori al petto?
  • Siete in trattamento per altre condizioni mediche?
  • Quali farmaci stai attualmente prendendo, tra cui over-the-counter e prescrizione di farmaci così come le vitamine e integratori?

I test e diagnosi

Il medico può fare una serie di test per determinare la causa del vostro vertigini. Durante un esame fisico, il medico probabilmente cercare:

  • Segni e sintomi di vertigine che viene richiesto da occhi o movimenti della testa e poi diminuire in meno di un minuto
  • Vertigini con specifici movimenti oculari che si verificano quando si trovano sulla schiena con la testa girata da un lato e leggermente ribaltato il bordo del letto esame
  • Movimenti involontari degli occhi da un lato all’altro (nistagmo)
  • Incapacità di controllare i movimenti degli occhi

Se la causa dei vostri segni e sintomi è difficile da determinare, il medico può ordinare ulteriori test, come ad esempio:

  • Elettronistagmografia (ENG) o videonystagmography (VNG). L’obiettivo di questo test è quello di rilevare il movimento oculare anomala. ITA (che utilizza elettrodi) o VNG (che utilizza piccole telecamere) possono aiutare a determinare se vertigini è dovuto a malattie dell’orecchio interno, misurando i movimenti involontari degli occhi, mentre la testa è collocato in posizioni diverse o le vostre equilibrio organi sono stimolate con acqua o aria. Altri test possono valutare la vostra capacità di mantenere una posizione eretta in condizioni facili e difficili.
  • La risonanza magnetica (MRI).  Questa tecnica utilizza un campo magnetico e onde radio per creare immagini a sezione trasversale della testa e del corpo. Il medico può utilizzare queste immagini per identificare e diagnosticare una serie di condizioni. RM può essere eseguita per escludere un neuroma acustico – un tumore al cervello non tumorali del nervo che trasporta il suono e le informazioni equilibrio dall’orecchio interno al cervello – o di altre lesioni che possono essere la causa della vertigine.

Trattamenti e farmaci

Per contribuire ad alleviare vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB), il medico, audiologo o il fisioterapista può trattare con una serie di movimenti noti come la procedura di riposizionamento canalith.

Canalith riposizionamento
eseguita nello studio del medico, la procedura di riposizionamento canalith costituito da diverse manovre semplici e lento per posizionare la testa. L’obiettivo è quello di spostare le particelle dalle piene di liquido canali semicircolari dell’orecchio interno in un piccolo spazio aperto borsa-like (vestibolo) che ospita uno degli organi otoliti (utricle) nell’orecchio dove queste particelle non causano problemi e sono più facilmente riassorbito. Ogni posizione è mantenuta per circa 30 secondi dopo che tutti i sintomi o anomalie di arresto dei movimenti degli occhi. Questa procedura di solito è efficace dopo uno o due trattamenti.

Dopo la procedura, è necessario evitare di mentire piatta o mettendo l’orecchio trattata sotto delle spalle per il resto della giornata. Per la prima notte dopo la procedura, elevare la testa su un paio di cuscini quando si dorme. Questo permette di tempo per le particelle che galleggiano nel tuo labirinto di stabilirsi nel vostro vestibolo e di essere riassorbito dai fluidi nel vostro orecchio interno.

La mattina dopo la procedura in carica, le restrizioni saranno revocate e inizierete la cura di sé come indicato dal vostro medico. Il medico probabilmente vi hanno insegnato come eseguire la procedura di riposizionamento canalith su se stessi in modo che si può fare a casa prima di tornare in ufficio per un ricontrollare.

Alternativa chirurgica
in situazioni molto rare in cui la procedura di riposizionamento canalith non è efficace, il medico può raccomandare un intervento chirurgico in cui una spina ossea è usata per bloccare la parte del vostro orecchio interno che causa vertigini. La spina impedisce il canale semicircolare nell’orecchio di essere in grado di rispondere ai movimenti di particelle o movimenti della testa in generale. Questo tasso di successo per la chirurgia canale tamponamento è maggiore del 90 percento.

Stile di vita e rimedi

Se si verificano vertigini e associati a vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB), prendere in considerazione questi suggerimenti:

  • Essere consapevoli della possibilità di perdere l’equilibrio, che può portare a cadute e lesioni gravi.
  • Siediti immediatamente quando un senso di vertigini.
  • Utilizzare una buona illuminazione se ci si alza di notte.
  • Camminare con un bastone per la stabilità, se sei a rischio di caduta.
  • Lavorare a stretto contatto con il medico per gestire efficacemente i sintomi.

VPPB può ripresentarsi anche dopo il successo della terapia. Fortunatamente, anche se non c’è cura, la condizione può essere gestito con la terapia fisica e trattamenti a casa.

Coping e supporto

Vivere con la vertigine parossistica posizionale benigna (VPPB) può essere impegnativo. Può influenzare la vostra interazione con gli amici e la famiglia, la produttività sul posto di lavoro, e la qualità generale della vostra vita. Si possono trovare incoraggiamento e comprensione in un gruppo di sostegno.

Anche se i gruppi di sostegno non sono per tutti, possono essere una buona fonte di informazioni. I membri del gruppo spesso sanno di capacità di coping unici e tendono a condividere le proprie esperienze. Se siete interessati, il medico può essere in grado di raccomandare un gruppo nella tua zona.

Powered by: Wordpress